lunedì 26 settembre 2011

Un Jardin sur le Toit


 Lo sento fresco e fruttato sulla mia pelle.
Odore di mele e pere, di erba tagliata e terra umida.
Un profumo che inaspettatamente mette di buon umore, che ti regala le note di un giardino nascosto.
Un profumo che sta diventando una droga  di cui non posso più fare a meno....

Creata da Jean-Claude Ellena, un esperto profumiere che ha saputo ricreare un giardino, e, come ha aggiunto egli stesso: “affinché sia veramente un giardino parigino, l’ho annaffiato di luce”. Jean-Claude è autore di molte fragranze di succsso di hermés,  comeTerre d'Hermès ad esempio.

Un Jardin sur le Toit è la quarta creazione della collezione dei profumi-giardino: Un Jardin Aprés le Mousson, Un Jardin sur le Nil e Un jardin Mediterranée. Per questa ultima creazione la casa francese ha recuperato le note di una infusione di té aromatizzata con frutta, basilico, magnolia e quell’odore di terra che come nient’altro è in grado di evocare la sensazione olfattiva della primavera. Il colore verde vibrante e la trasparenza brillante della bottiglia riflettono l’erba fresca. Il design, nello stile più caratterizzante della marca, è di Philippe Dumas, nipote di Hermés.


 Un giardino segreto, nascosto nel cuore della città, a Parigi. Un' eau de toilette fruttata, vegetale, fiorita, apprezzata dalle donne e dagli uomini.

 









With Un Jardin sur le Toit, Hermès in-house perfumer Jean-Claude Ellena recreates not just the scent of wet soil, green leaves and flower buds, but the joyful atmosphere of a garden party. There is something joyful and vivacious about this newest fragrance from Hermès which is inspired by roof top gardens. While the composition plays with some interesting green apple and mossy-woody ideas, it essentially reads as a crisp, sheer rose on the skin.
The first few minutes of Un Jardin sur le Toit are all about the effervescence of green and aromatic notes. Then the initial sparkling freshness of verdant basil leaves and grass slowly turns into the mouthwatering, juicy impression of a green apple and pear. While the fruity accord is an obvious one, it is rendered as an abstract idea, rather than as the photorealistic fruit salad that we see on every single fragrance counter. As I wear Un Jardin sur le Toit, I find that its fruity-floral orchestration oscillates beautifully between sheer petals and tart fruit flesh--jasmine becomes a green apricot, rose turns into a lychee and violet suggests raspberries. The balance of fruit and flowers in Un Jardin sur le Toit is similar to Hermès Rose Ikebana and Yves Saint Laurent In Love Again (rose-rhubarb marriage,) while the sheer, delicate outlines of the composition place it in line with other fragrances from Les Jardins series (Un Jardin en Méditeranée, Un Jardin Sur Le Nil, and Un Jardin Après La Mousson.)


 Fonte testo_1: http://www.profumifirenze.com/
 Fonte testo_ 2:  http://boisdejasmin.typepad.com/

7 commenti:

  1. Hmmm lo devo provare!!! Sembra buono! LA confezione è davvero elegante!
    xx
    http://dontcallmefashionblogger.blogspot.com/

    RispondiElimina
  2. Non avevo mai sentito parlare di questo profumo, ma sembra buono. Da provare...

    RispondiElimina
  3. Non conosco ancora questo profumo (gli altri sì invece e mi piacciono molto), ma la tua descrizione mi ha davvero incuriosita: lo devo provare!

    RispondiElimina
  4. che bel post!


    xoxo from rome
    K.
    http://kcomekarolina.com/

    RispondiElimina
  5. Non conoscevo il tuo blog ma ora che l'ho scoperto,mi iscrivo volentieri..e' carinissimo e molto utile!Se vuoi dare un'occhiata al mio spazio,le porte sono aperte:e' in corso anche un carinissimo giveaway che trovi qui!

    RispondiElimina