sabato 15 ottobre 2011

Maxxi



Il MAXXI Architettura è il primo museo nazionale di architettura presente in Italia e il suo radicamento nel contesto culturale e territoriale italiano ne definisce l’identità.
Nel museo convivono due anime distinte, quella che procede verso la storicizzazione dell’architettura del XX secolo e quella contemporanea che vuole rispondere agli interrogativi del presente, interpretando le aspettative della società attuale. Museo storico e museo contemporaneo, quindi, in cui passato e attualità si intersecano, adottando di volta in volta le forme e i modi utili a sviluppare un percorso di conoscenza, ad analizzare tendenze e personalità, modelli culturali e comportamenti sociali.
Le COLLEZIONI del MAXXI Architettura (Collezioni del XX secolo, Collezioni del XXI secolo, Collezioni di Fotografia) comprendono tutti quei prodotti e documenti che, in forme diverse, rappresentano la complessità materiale e concettuale dell’architettura attraverso i suoi processi evolutivi: dalla produzione ideativa, alla realizzazione fisica, all’uso e al suo inserimento nel contesto fisico e culturale.
Carlo Scarpa, Pier Luigi Nervi, Paolo Soleri, Alessandro Anselmi, Giancarlo De Carlo, Carlo Aymonino, Superstudio, sono alcuni dei protagonisti italiani in collezione, con oltre 50.000 elaborati progettuali, 25.000 fotografie, numerosi modelli, lettere e documenti, sculture, tempere, volumi e periodici (in corso di digitalizzazione).
Olivo Barbieri, Gabriele Basilico, Letizia Battaglia, John Davies, Mimmo Jodice, Armin Linke, Guido Guidi, Walter Niedermayr, Massimo Vitali, sono invece solo alcuni degli oltre 60 fotografi  in collezione. Circa 1000 stampe di autori contemporanei: la fotografia è una linea portante del Museo di Architettura per il ruolo di medium comunicativo che essa può svolgere nella presentazione sia dell’assetto fisico dello spazio sia per l’analisi delle dinamiche che in esso si attuano.
Le collezioni sono curate e gestite dal Centro Archivi e dal Centro Fotografia del MAXXI Architettura.
Il MAXXI Architettura è museo, archivio, biblioteca e mediateca (MAXXI B.A.S.E.), ma soprattutto lo spazio fisico che vuole accogliere, coinvolgere ed avvicinare persone di tutte le età all’architettura.
Il Museo svolge attività scientifiche e divulgative; tra queste le esposizioni temporanee che offrono ai visitatori opportunità sempre diverse di fruizione e approfondimento: al piano terra, nella Galleria 1, le mostre sul XX secolo, nella Sala Carlo Scarpa le mostre di Fotografia; al primo piano, nella Galleria 2 quelle sull’architettura del XXI secolo. Dal programma culturale discendono le acquisizioni, le attività di produzione e di ricerca promosse direttamente dal museo anche in coproduzione e collaborazione con altre istituzioni.
Le attività del Museo esplorano i confini e le intersezioni della disciplina architettonica con le altre manifestazioni creative, si propongono di presentare al pubblico i nuovi linguaggi, la varietà dei problemi, la molteplicità dei soggetti, le tendenze che caratterizzano la ricerca attuale in ambito nazionale e internazionale. Tra queste i Focus che contengono le interviste sull’architettura italiana.

http://www.fondazionemaxxi.it/


Ponte della musica



Ponte della musica

Jeans: Zara
Shirt: H & M
Shirt: Play life
Bag: Longchamp

10 commenti:

  1. Il maxxi lo adoro, ho un'amica che ci lavora e fa la curatrice! Che belle queste foto!
    Stefania mi ha detto che non c'è lunedi pomeriggio ma se ti va noi vediamoci lo stesso!

    RispondiElimina
  2. Belle foto e mi hai fatto conoscere il Maxxi, almeno un pochino. Ne ho sentito parlare ma non l'ho mai visitato... Rimedierò!

    RispondiElimina
  3. look perfetto...sobrio e di classe...fantastica come sempre

    RispondiElimina
  4. look perfetto.......e metterci qualche collana?

    RispondiElimina
  5. Lovely blog. Kisses. www.anydayispretty.com

    RispondiElimina
  6. Bel llok,sobrio e comodo! Passa a vedere il mio ultimo post. Le foto meritano! A presto!!

    RispondiElimina
  7. Great autfit, and nice pictures;p

    RispondiElimina