venerdì 30 settembre 2011

Red Carpet True Lives



Queste foto risalgono allo scorso anno, quando partecipai all'organizzazione della mostra evento True Lives che si tenne presso la meravigliosa e lussuosissima Villa Mercadante a Roma.
Scatti inediti dei Beeatles e momenti memorabili del cinema furono i protagonisti di quella sera che, per una volta, mi vide al centro dell'attenzione.

 

 




NB. For English I used the google translator and I apologize for any errors.
These photos date back to last year, when I participated in the organization of the True Lives exhibition event which was held at the beautiful and luxurious Villa Mercadante in Rome.

Beeatles of unpublished shots and memorable moments of the film were the stars of the evening, for once, I saw the center of attention.
  





Con Federico Rosati della Enjoy Eventi



Particolare del giordino esterno (foto di Nayra Laise)


Total Look: Zara
Clut: Stefanel

mercoledì 28 settembre 2011

Un mercoledì da leoni? No assolutamente normale!


Avere il mercoledì a casa dal lavoro è favoloso. Ho sempre sottovalutato i giorni in mezzo alla settimana considerando sacri solo il sabato e la domenica...beh ora sarei disposta a rinunciare alla domenica pur di tenermi il mercoledì. Il sabato trovi il mondo riversato ovunque e fare le commissioni è sempre fonte di stress. Ora invece posso fare tutto in questo giorno e lasciare al fine settimana solo i veri piaceri della vita!

La mise è semplice e pratica, l'unica nota fashion è data dalla cintura di Burberry, un auto regalo natalizio  già datato.
Per il resto solo linee sobrie e pulite.




NB. For English I used the google translator and I apologize for any errors.

Get home from work on Wednesday is fabulous. I have always underestimated the days in the middle of the week sacred considering only the Saturday and Sunday ... well I would be willing to give up on Sundays just to keep me on Wednesday. On Saturday the world are poured everywhere and errands is always a source of stress. But now I can do anything in this day and leave the weekends only true pleasures of life!

He put it is simple and practical, the only known fashion is given by Burberry belt, a Christmas autoregalo already dated.
For the rest just sober and clean.
 


Jeans: Pepe Jeans
Maglia: no brand
Cintura: Burberry

lunedì 26 settembre 2011

Un Jardin sur le Toit


 Lo sento fresco e fruttato sulla mia pelle.
Odore di mele e pere, di erba tagliata e terra umida.
Un profumo che inaspettatamente mette di buon umore, che ti regala le note di un giardino nascosto.
Un profumo che sta diventando una droga  di cui non posso più fare a meno....

Creata da Jean-Claude Ellena, un esperto profumiere che ha saputo ricreare un giardino, e, come ha aggiunto egli stesso: “affinché sia veramente un giardino parigino, l’ho annaffiato di luce”. Jean-Claude è autore di molte fragranze di succsso di hermés,  comeTerre d'Hermès ad esempio.

Un Jardin sur le Toit è la quarta creazione della collezione dei profumi-giardino: Un Jardin Aprés le Mousson, Un Jardin sur le Nil e Un jardin Mediterranée. Per questa ultima creazione la casa francese ha recuperato le note di una infusione di té aromatizzata con frutta, basilico, magnolia e quell’odore di terra che come nient’altro è in grado di evocare la sensazione olfattiva della primavera. Il colore verde vibrante e la trasparenza brillante della bottiglia riflettono l’erba fresca. Il design, nello stile più caratterizzante della marca, è di Philippe Dumas, nipote di Hermés.


 Un giardino segreto, nascosto nel cuore della città, a Parigi. Un' eau de toilette fruttata, vegetale, fiorita, apprezzata dalle donne e dagli uomini.

 









With Un Jardin sur le Toit, Hermès in-house perfumer Jean-Claude Ellena recreates not just the scent of wet soil, green leaves and flower buds, but the joyful atmosphere of a garden party. There is something joyful and vivacious about this newest fragrance from Hermès which is inspired by roof top gardens. While the composition plays with some interesting green apple and mossy-woody ideas, it essentially reads as a crisp, sheer rose on the skin.
The first few minutes of Un Jardin sur le Toit are all about the effervescence of green and aromatic notes. Then the initial sparkling freshness of verdant basil leaves and grass slowly turns into the mouthwatering, juicy impression of a green apple and pear. While the fruity accord is an obvious one, it is rendered as an abstract idea, rather than as the photorealistic fruit salad that we see on every single fragrance counter. As I wear Un Jardin sur le Toit, I find that its fruity-floral orchestration oscillates beautifully between sheer petals and tart fruit flesh--jasmine becomes a green apricot, rose turns into a lychee and violet suggests raspberries. The balance of fruit and flowers in Un Jardin sur le Toit is similar to Hermès Rose Ikebana and Yves Saint Laurent In Love Again (rose-rhubarb marriage,) while the sheer, delicate outlines of the composition place it in line with other fragrances from Les Jardins series (Un Jardin en Méditeranée, Un Jardin Sur Le Nil, and Un Jardin Après La Mousson.)


 Fonte testo_1: http://www.profumifirenze.com/
 Fonte testo_ 2:  http://boisdejasmin.typepad.com/

domenica 25 settembre 2011

Il rito della domenica



 
 Io amo i riti. Sono lenti e mi donano serenità.
Quello della domenica coinvolge anche  lui.
Cornetto, cappuccino e dopo passeggiata sul lungolago di Anguillara.
Oggi sfoggiamo pettorina e guinzaglio nuovi, rossi fiammanti...così da risultare più fashion di me!!





 Pantaloni : Zuiki
Camicia: Ralph Lauren (acquistata ad un mercatino dell'usato per 3 €!!!)
Foulard: Benetton
Scarpe: Converse One star
Borsa: Prima classe Alviero Martini
Occhiali da sole: Ray BAn



NB. For English I used the google translator and I apologize for any errors.
 
 I love rituals. They are slow, and I have raserenanti give peace of mind.
That Sunday also involves him.
Croissant, cappuccino and after the lakeside promenade of Anguillara.
Harness and leash now sported new, bright red ... so as to be more fashionable than me!




Pants: Zuki
Shirt: Ralph Lauren
Scarf: Benetton
Shoes: Converse One Star
Stock Exchange: First Class Alviero Martini
Sunglasses: Ray Ban



Tramonto sul lago

sabato 24 settembre 2011

Panna per l'autunno




L'autunno ha bussato alle mie porte e il mare l'ha salutato. Il sole, non più alto, ha riscaldato un pomeriggio salmastro e pitturato un campo.


Lungomare di Terracina

Maglia : Matilda J
Pantaloni : Massimo rebecchi
Collana: Oltre
Borsa: Artigianale no brand
Scarpe: Pitti shoes
Occhiali : Chanel
Abbazia di Fossanova


Jersey: Matilda J
Pants: Massimo Rebecchi
Series: Oltre
Bag: no brand Artisan
Shoes: Pitti shoes
Glasses: Chanel


Campo con papaveri al tramonto

domenica 18 settembre 2011

Notte romana


Un paio di jeans H&M, una maglia morbida di un perfetto color greige, ballerine stra comode per sgambettare sui sampietrini, il tramonto sulla città eterna e lei..la collana di Satellite Paris acquistata due inverni fa a Torino.

Era in mezzo ad altri tremila bijoux, quasi nascosta, eppure la vidi immediatamente. Risplendeva di luce propria in quel colore viola tipico dell'ametista. Sembrava provenire da un'altra epoca.
Ricordo che la pagai un occhio della testa...ma mi aveva talmente colpita che non rimpiansi mai nemmeno un solo centesimo speso per lei.

Buona domenica a tutti!


 NB. For English I used the google translator and I apologize for any errors.

A pair of jeans H & M, a soft knit greige color of a perfect, comfortable for strategic kicking dancers on cobblestones, the sunset over the Eternal City .. and she bought the necklace Satellite Paris two winters ago in Turin.
It was in the midst of another three thousand jewels, almost hidden, but I saw it immediately. Shone its light on that characteristic of amethyst purple. It seemed from another era.
I remember that I paid a fortune ... but I was so shocked that he had never regretted even one single penny for her.
Good Sunday to all!


Particolare del ciondolo



Chiaramente non potevo mancare  di fotografare il tramonto sul Tevere...









mercoledì 14 settembre 2011

Passione preppy



Un post veloce, veloce per mostrarvi il contenuto della shopper che avete visto qui in anteprima !!
(Lo so, il figone seminudo era più interessante della felpa..avete ragione!!!)

Devo dire che sono  molto soddisfatta di questo capo. Il tessuto è morbidissimo,è rifinita in tutti i particolari,  (come ad esempio il cappuccio che è foderato), la vestibilità è perfetta per la mia fisionomia (abbondante sul seno e sancrata in vita) ...insomma una felpa da10 e lode! 


NB. For English I used the google translator and I apologize for any errors.



A quick post, quick to show the contents of the shoppers who have seen a preview here!

(I know, the beautiful man half-naked was more interesting than the hoodie .. you're right!)

I must say I am very happy with this head. The fabric is soft, is finished in every detail (such as the hood is lined), the fit is perfect for my body (large breasts and Sanskrit alive) ... in short, a sweatshirt from 10!

sabato 10 settembre 2011

Little black dress


L'abito nero.
Sempre e comunque.
L'ancora di salvataggio che ti viene in soccorso quando, aprendo l'armadio, l'unico abbinamento che ti viene in mente la forma di un punto interrogativo.

Bon ton, fintamente ingenuo, malizioso.
Dalla scollatura generosa, ma con la lunghezza giusta. Dal taglio ad impero, ma che segna il punto vita. Dalle maniche corte, ma groffate. Per il giorno e per la sera. Per i tacchi e per le ballerine. Con il nero e con il mosaico dai toni neutri.


Little black dress o  petite robe noir...chiamatelo come volete, ma possedetelo!

















Dress: Ethic
Bag: Longchamp
Scarf: Hermes






















NB. For English I used the google translator and I apologize for any errors. 

The black dress.
Always.
Bon Ton, falsely naive, mischievous.
From the generous cleavage, but with the right length. From cutting empire, but that marks the waist. Short sleeves, but Groff. For the day and evening. For the heels, and for the dancers. With black and neutral tones with the mosaic.

Little black dress or
petite robe noir ... call it sometimes, but possess it!

Particolare della manica

domenica 4 settembre 2011

Un acquisto, un desiderio,un ricordo e un gatto!


Caldo. Caldissimo. Ed io boccheggio  chiusa in casa nel tentativo di non liquefarmi.
Oramai lo sanno anche i sassi... potessi vivrei in un autunno perenne.

Nonostante tutto ho trovato l'occasione di indossare i miei nuovi shorts di Zara (Qualcuno mi può spiegare perchè un capo di cotone e tipicamente estivo venga considerato della nuova collezione A/I?????????).

Tod's e polo o camicia e ballerine, poco cambia... a fare la differenza è Salsiccia Priscilla Petula...ovvero la mia coccolissima gattina (il cane l'avete già conosciuto!!)

Il braccialetto con i granchietti è un adorbaile ricordo estivo che sono certa mi accompagnerà per tutto l'inverno e il carrè è ciò che muoio dalla voglia di poter indossare alla prima aria più fresca.

Carrè


NB. For English I used the google translator and I apologize for any errors.


Too hot. And I can not breathe in the house closed in an attempt not to liquefy.
Now know that even the stones ... I could I would live in a perpetual autumn.
Despite all I found the opportunity to wear my new shorts, Zara (Someone can explain why a piece of cotton and typically the summer is considered the new collection A / W ?????????).

Tod's and polo or shirt and dancers, little change ... to make a difference ... that is sausage Priscilla Petula my cat (the dog you already know!)

The bracelet is a crab with adorbaile remember summer and I sure will take me through the winter and the loin is what I'm dying to wear to the first cooler air.

Sorpresa arrivatami giovedì direttamente dall'America...
Salsiccia Priscilla Petula